La nostra storia

Le origini

C'ERA UNA VOLTA

Il brand Nazareno Gabrielli viene coniato nel 1907 a Tolentino per mano della genialità imprenditoriale dall'omonimo legatore e decoratore come nome del laboratorio artigianale per la decorazione tramite tecnologie sofisticate, come la fotoincisione e la xilografia

Nel 1922 il marchio vede la propria attività espandersi alla realizzazione di capi di abbigliamento e pelletteria, borse e guanti.

Le origini

UN SERVIZIO E MATERIALE DI QUALITÁ

Nel 1928 l'azienda ottiene l'incarico da parte della Fiat della realizzazione di alcune imbottiture in pelle del primo treno reale costruito in Italia. Dal dopoguerra in avanti, Nazareno Gabrielli diventa uno dei marchi più prestigiosi nel mondo della moda italiana fino a raggiunge, negli anni ottanta la sua massima espansione in tutti i settori: pelletteria, abbigliamento, accessori, agende, con l'apertura di negozi in diverse parti, gestendo tra le altre anche lavorazioni in licenza, una tra tutte Cartier (pelletteria e valigeria).

Per la donna Nazareno Gabrielli, l'abito non deve appendersi al corpo, ma seguire le sue linee, deve accompagnare chi lo indossa e quando una donna sorride, l’abito deve sorridere con lei.

Le origini

OGGI

Nei primi anni del nuovo millennio la proprietà del marchio passa di mano più volte, finché nel 2012 il brand viene rilevato dalla nuova società Nazareno Gabrielli, ad oggi il marchio è di esclusiva proprietà di Silvestro Muccillo, noto imprenditore, che partendo dal settore manifatturiero, ha saputo negli anni, incrementare e diversificare le proprie attività, che spaziano dai settori manifatturiero, a quello immobiliare nonché alla finanza. Il filo conduttore che ha caratterizzato la storia del marchio, associato alla tendenza che ha fatto della moda e dell’artigianato italiano un settore di punta per qualità, innovazione e sperimentazione, è la “mission” che indirizza e spinge la proprietà nel realizzare un progetto di total look, uomo e donna che ha come orizzonte il mondo dove lo stile di Nazareno Gabrielli è sempre stato presente ed apprezzato.